Seta e raso sono la stessa cosa?

Il mondo dei tessuti è tanto affascinante quanto pieno di confusione e false credenze.


Iniziamo allora a schiarirci le idee con il re di tutti gli equivoci.


La seta ed il raso NON sono la stessa cosa, perché per SETA intendiamo il nome della fibra con la quale è composto un tessuto mentre per RASO si intende il tipo di intreccio (trama) che forma un tessuto.


Già da questa precisazione capiamo che non possono essere intercambiate le due parole ma la loro confusione è giustificabile dal fatto che spesso il tessuto di raso è composto da fibre di seta ed anche dalla caratteristica comune della lucentezza che un occhio poco esperto associa, erroneamente.



Ma andiamo a conoscere meglio le loro caratteristiche:


La seta è una fibra proteica naturale, proveniente dai bozzoli creati da alcune larve di insetti.

Ha una consistenza morbida e liscia che non è scivolosa. Viene spesso utilizzata nella produzione di raso ma può anche essere intrecciata per realizzare tessuti di organza, chiffon, shantung, velluto e molti altri.

La seta è considerata una delle fibre naturali più forti, tuttavia, perde fino al 20% della sua forza quando è bagnata. Questo è il motivo per cui il tessuto di seta può essere pulito solo a secco.

Essendo di origine naturale si indebolisce se esposta a troppa luce solare.

Attualmente, la più grande produzione mondiale di seta è in Cina, paese originario della sua lavorazione e l'India. L'Italia ha un ruolo speciale nella produzione della seta, la sua storia è lunga e ricca di interessanti particolari, per questo vorrei parlarvene più dettagliatamente in un articolo apposito.




Il raso, non è una fibra ma un tessuto con la trama intrecciata in un particolare disegno che lascia un lato opaco, mentre l'altro è lucido. Il raso varia in qualità a seconda che sia fatto da fibre sintetiche come rayon, poliestere o nylon o fibre di seta naturale di qualità superiore. Il raso avrà sempre una lucentezza, tuttavia, molti considerano il raso di poliestere troppo lucido e scivoloso. Le istruzioni di lavaggio per il raso variano in base alla loro composizione. Quelli intrecciati con la seta, richiedono il lavaggio a secco, altri possono variare da lavaggio a secco a lavaggio a mano; alcuni possono persino essere lavabili in lavatrice.



Spero con questo articolo di averti dato modo di non confondere mai i due termini e se acquisti un capo in raso, controlla sempre la composizione, lì capirai se si tratta di un raso di provenienza naturale oppure sintetica.

Alla prossima settimana

Daniela





17 visualizzazioni0 commenti

N'ella

Creative laboratory

N'ellaideattiva di Daniela Vitale

P.IVA 13507031006

SEDE LEGALE: Via Amerigo Guasti 9 Roma 00139

339 6945794   

nellaideattiva@gmail.com

SocialIcon_facebook.png
SocialIcon_Instagram.png
SocialIcon_YouTube.png

© 2021 Nellaidettiva di Daniela Vitale - Via Amerigo Guasti, 9 - 00139 Roma P.IVA 13507031006

  • SocialIcon_facebook
  • SocialIcon_Instagram
  • SocialIcon_YouTube